domenica 30 novembre 2014

Weekly Recap #2 + TBR Dicembre

Salve amici!
Lo so, lo so, la scorsa settimana non ho pubblicato la Weekly Recap, cosa a cui ho intenzione di rimediare oggi.. Intanto però oggi volevo stilare una lista TBR per il mese di Dicembre (sto anche cominciando a fare una bella scaletta delle letture del prossimo mese visto che sono una vera frana).

TBR list di Dicembre

   
Ho comiciato ieri Obsidian e mi sta piacendo davvero moltissimo! Come lettura in lingua del mese (sì, ho introdotto una lettura in lingua mensile eheh) voglio leggere The Blood Of Olympus, l'ultimo capitolo della saga Eroi dell'Olimpo, e mamma mia non vedo l'ora!!! L'intrepida Tiffany e i piccoli uomini liberi è da qualche tempo nella mia libreria e ho intenzione di approfittare del periodo di Natale per leggerlo.. dovrebbe essere una lettura molto piacevole e poi, diciamocelo, è di Pratchett!

Domani vi parlerò anche degli altri libri che leggerò il prossimo mese, ovvero quelli della Christmas Italian's Book Challenge!

POST DELLA SETTIMANA

- Random post 
- Christmas Italian's Book Challenge
- Fr.. Saturday Finds

NUOVI ARRIVI


 - Hex Hall, di Rachel Hawkins
- Obsidian, di Jennifer L. Armentrout

LETTURE DELLA SETTIMANA


- The House of Hades, di Rick Riordan

COVER DELLA SETTIMANA



- Mangialibri
                                                        

sabato 29 novembre 2014

Fr..Saturday Finds #5

Salve gente!
Dopo un'eternità sono finalmente riuscita a tornare in libreria *-* ovviamente non sono riuscita a trattenermi dal comprare un buon libro e dal mandare all'aria tutti i buoni propositi.. Ero talmente impaziente di cominciare a leggerlo che ho mandato all'aria tutta la TBR e l'ho iniziato e.. mamma mia lo ADORO!
A parte il mio bel nuovo bimbo in carta e inchiostro ho visto un altro paio di libri che voglio assolutamente leggere e che vi propongo oggi nel Fri.. ops, Saturday Finds!!

"Il Diario di Bridget Jones", di Helen Fielding 

 Trama:

Mangia troppo, beve troppo, fuma troppo, ha una mamma troppo invadente, un uomo troppo sposato e troppo pochi "pretendenti". È il ritratto di una single di oggi, moderna trentenne in carriera, quale risulta dal diario di un anno della sua vita, dove vengono raccontati, con humor e ironia, i problemi, le speranze, le delusioni di una donna qualunque.









"Wicked", di Jessica Spotswood

  trama: 
 Mi chiamo Cate Cahill, ho sedici anni e sono una strega. Avete capito bene, una strega. E, se la Confraternita scoprisse il mio segreto, rischierei la prigione - o il rogo. Non è facile vivere nell'ombra, ma ho imparato a cavarmela. Molto meglio di Maura e Tess, le mie sorelle minori. Per questo, prima che la mamma morisse, ho promesso di proteggerle, a qualunque costo. Sono pronta a tutto pur di mantenere la parola data, anche a sacrificare il mio futuro e sposare un uomo che non amo. Voglio solo che le mie sorelle crescano tranquille, al riparo da sguardi indiscreti. Qualche giorno fa, però, ho trovato il diario della mamma. Non avrei dovuto leggerlo, lo so, ma non ho saputo resistere alla tentazione di curiosare nel suo passato. Mi sono nascosta in camera mia e ho iniziato a sfogliare le pagine fitte di appunti, ricordi, confidenze. Ho scoperto così che un'antica profezia incombe sulla nostra famiglia. Una profezia che potrebbe cambiare il corso della Storia, e della nostra vita. Inizio a temere per me, e per le mie sorelle, e non so a chi chiedere aiuto. Solo Finn, il figlio della libraia del paese, sembra capirmi. Lui sa tutto di magia e di stregoneria. E poi sa tutto di me. Finn mi ha presa per mano e mi ha trascinata in un mondo affascinante e pericoloso, un mondo che mia madre mi ha tenuto nascosto per troppo tempo. Credo di essermi innamorata di Finn nell'esatto istante in cui ho iniziato a leggere i libri proibiti e ho compreso il vero significato della profezia. Il nostro destino è già stato scritto e non è in mio potere cambiarlo. Io, Maura e Tess non possiamo più fidarci di nessuno. Nemmeno l'una dell'altra.

"Un Regalo Che Non Ti Aspetti", di Daniel Glattauer

Trama:

A Gerold Plassek piacciono le cose semplici. Lavora come giornalista per un quotidiano freepress, dove si occupa, senza troppe ambizioni, di cronaca locale. E trascorre gran parte del suo tempo da Zoltan, il bar sotto casa diventato ormai una specie di prolungamento del suo salotto. Una vita facile, basata su tre principi cardine: faticare il meno possibile, stare nell'ombra e trincerarsi dietro a una rassicurante routine. Quando un'ex fidanzata gli chiede di occuparsi per qualche mese del figlio quattordicenne Manuel, Gerold è tutt'altro che felice. Avere un adolescente tra i piedi mina il suo equilibrio, tanto più che la donna gli confessa senza troppi preamboli che il figlio è anche suo. Ignaro di tutto, Manuel passa i suoi pomeriggi nell'ufficio del padre, che si finge indaffaratissimo... a far niente. Ma un giorno la situazione si complica. Dopo l'uscita di un articolo di Gerold su un rifugio per senzatetto, il centro di accoglienza riceve una donazione anonima. Nella busta, diecimila euro e il ritaglio del giornale. La stessa cosa si ripete a ogni pezzo successivo, tanto che, da sconosciuto giornalista, Gerold diventa suo malgrado sempre più popolare. Ma chi è il misterioso benefattore? Che motivazioni ha? E Manuel e Gerold, uniti da questa impresa, riusciranno a dargli un volto?

- Mangialibri

giovedì 27 novembre 2014

Christmas Italian's Book Challenge

I blog “300 Grammi di Carta e Inchiostro”, “AliceChimera.com” e “Atelier di una Lettrice Compulsiva” organizzano una Challenge!
Le tre blogger che lavorano dietro a questi portali, sostengono i libri Made in Italy: spesso si da grande spazio a opere di origine estera che hanno già venduto milioni di copie lasciando in secondo piano i libri emozionanti di piccole o medie Case Editrici (o anche Self Publishing).
Da qui è nata l’idea di organizzare un evento che coinvolga scrittori e blogger a dare maggiore spazio alle opere nostrane: eccovi dunque la Christmas Italian’s Book Challenge.
In cosa consiste la Christmas Italian’s Book Challenge?  I blogger coinvolti nel mese di Dicembre leggeranno solo e unicamente opere Made in Italy scelte dalla lista di libri (scoprirete come inserire i vostri libri), dedicando ampio spazio alle opere scelte.
Eccovi le regole per partecipare e i dettagli della sfida:
GLI AUTORI:
Volete che il vostro libro faccia parte dei libri da selezionare? Ecco come fare!
Seguite QUESTO LINK e inserite tutti i dettagli dei vostri libri (uno alla volta). Mi raccomando non dimenticate di riempire tutti i campi, e soprattutto la copertina!
Successivamente (dateci il tempo di controllare la scheda da voi inserita) verrà approvato ed entrerà a far parte della lista da cui i blogger potranno scegliere le opere da leggere durante la Challenge!
Quali libri possono partecipare? La risposta è TUTTI ma…Vanno bene tutte le opere edite (ergo o pubblicate tramite self publishing o tramite casa editrice), non saranno quindi accettate opere free pubblicate su portali.
Non ci sono limiti di GENERE, sentitevi liberi di proporre quello che avete creato ma… evitate raccolte di racconti, manuali e saggi. Vogliamo far conoscere le vostre opere e a nostro parere è meglio che la vostra opera rientri nel canone di narrativa.
Avete tempo fino alla mezzanotte del 30 Novembre per inserire i libri.
I BLOGGER
I blogger che vorranno aderire dovranno comunicarlo (contattate una delle tre blogger organizzatrici) e postare queste regole sul proprio blog.
Nel giorno del Primo Dicembre dovrete scegliere da un minimo di 4 libri di volumi da leggere durante il mese e pubblicare un articolo presentando la lista dei libri scelti.
Vi chiediamo di divertirvi e coinvolgere i vostri lettori, quindi aggiornateli e aggiornateci sulla vostra lettura (per esempio con un articolo ogni settimana) parlate dei libri che siete riusciti a leggere, le impressioni del libro in lettura e sulla vostra prossima lettura! Non dimenticate di condividere sui vari social network come Facebook, Twitter e Instagram.
Scrivete le recensioni dei libri letti e pubblicatele.
Infine diteci cosa siete riusciti a leggere e quali volumi non siete riusciti a finire o a leggere nel mese a disposizione. L’obbiettivo è farvi scoprire nuovi autori e apprezzare quello che l’editoria o il self italiano ha da offrire!
Gli autori che vogliono mettere una copia o più omaggio possono contattare i blogger che aderiscono. Sarà discrezione poi del blogger valutare se l'opera rientra nei propri gusti di genere. Non siete obbligati a fornire copie omaggio ai blogger, questa scelta rimane unicamente una vostra discrezione! L'obiettivo è far conoscere i vostri libri e magari venderne. Non mandare in giro decine di copie gratuite! Il vostro compito è di inserire il vostro libro e condividere l'evento. Per i blogger l'obiettivo è parlare di Made in Italy, di investire su di essi, non vi chiediamo di comprarne mille, al massimo 4 e magari li avevate già in libreria o stavate proprio per comprarvene uno!!! Per questo natale lasciate stare i grandi nomi esteri e investite sul tricolore
Indice generale delle lista dei libri:
Mi raccomando condividete il post e aggiungete il banner al vostro blog! 

mercoledì 26 novembre 2014

Random Post..

Salve amici!
Sono stati dieci giorni d'inferno, sto letteralmente impazzendo! Dieci giorni ricchi di impegni che avrei voluto assolutamente rimandare che mi hanno portato via un sacco di tempo, quindi anche il blog è stato decisamente  mamma mia come era ridotto! trascurato..
Anyway, eccomi tornata a complicarvi l'esistenza con i miei post spesso senza senso! ^-^"
Questo post non appartiene a nessuna rubrica in particolare, ma visto che sono stata assente per parecchio tempo volevo esporvi alcuni cambiamenti che ho apportato al blog e parlarvi degli eventi di Dicembre!

Innanzi tutto parliamo delle rubriche! Le rubriche del blog che si trovano nella sezione apposita sono cinque, ovvero Scrittorando, Coming Boom, Friday Finds, Highlighting, WWW Wednesday. Questa settimana non ho pubblicato la Weekly Recap (che ancora non ho inserito nella sezione..) ma cercherò di pubblicarla sempre! Avevo intenzione di aggiungere una rubrica dedicata alle uscite di cadenza più o meno mesile/bimestrale, e poi che bello che bello che bello!! mi piacerebbe aggiungerne un'altra che riguardi i film (che sono la mia seconda più grande passione)..

Altro aspetto che per me è importantissimo (anche se a voi probabilmente sembrerà sciocco..) è la grafica! Finalmente dopo vari tentativi tutti miserabilmente falliti.. sono riuscita ad arrivare ad una grafica che più o meno mi piace.. Certo, non è di quelle fantastiche, ma la trovo passabile..
Che ne pensate?

Come già vi avevo anticipato qualche tempo fa, nel mese di Dicembre il blog prenderà parte all'iniziativa Christmas Italian's Book Challenge (potete trovare tutte le informazioni http://atelierdiunalettricecompulsiva.blogspot.it/search/label/Christmas%20Italian%27s%20Book%20Challenge). Come previsto dalle regole della challenge il giorno 1/12 scriverò un post con i titoli dei libri che ho scelto di leggere durante questo periodo! Non vedo l'ora di parlarvene!!
Altra iniziativa a cui sto partecipando è War of the immortals, gioco ideato dal blog Laume's Journey che trovo davvero molto carino! http://laumesjourney.blogspot.it/2014/10/war-of-immortals-giochiamo-insieme.html   qui trovate tutte le informazioni!

Mamma mia quanto ho scritto.. spero di non avervi fatto addormentare eheh..

- Mangialibri

domenica 16 novembre 2014

recensione "IL LEONE", di Joseph Kessel

Salve amici!
Finalmente riesco a pubblicare una recensione! Sono rimasta davvero indietrissimo (sigh!) ma mi sono rispomessa che la prossima settimana voglio pubblicarne almeno due, quindi bando alle ciance!
Oggi voglio parlarvi del libro "Il Leone", di Joseph Kessel, che mi ha emozionato e che ho adorato alla follia!


AUTORE: Joseph Kessel
CASA EDITRICE: Salani
PAGINE: 203
TRAMA: 
 Nel gran parco reale del Kenya, Patricia vive a contatto con gli animali selvaggi. La popolazione locale pensa che sia figlia di un leone: la adora e la teme perché è stata vista sdraiata tra le zampe di un grande esemplare maschio. Patricia è infatti cresciuta con King, un leone che lei ha raccolto, cucciolo, nella savana. Quando Patricia diventa grande, un giovane masai la chiede in moglie. Come vuole la tradizione del suo popolo, Oriunga le dimostrerà il suo coraggio affrontando un leone, ad armi pari. Ma l’animale scelto sarà proprio King… Tra magistrali descrizioni della savana e dei suoi animali, un’avventura che parla del rapporto dell’uomo con la natura e di una grande e indimenticabile amicizia. Una storia che apre i confini tra culture diverse e ridefinisce i concetti di giusto e sbagliato, civilizzato e selvaggio.

Guardò verso di me tutta scossa da un fremito isterico: "Lo sa lei chi è questo King che mia figlia aspetta e che l'accompagna a casa? Lo sa?" Riprese fiato e poi urlò: "Un leone! Sì, un leone, una belva, un mostro!"

Quando un giornalista arriva nel gran parco reale del Kenya, si trova di fronte una bambina che non teme nessun animale: Patricia. Figlia del direttore del parco, la bambina è cresciuta a stretto contatto con gli animali, in particolare con uno, King, che ha trovato cucciolo nella savana. I due sono cresciuti insieme, passando molto tempo l'uno con l'altra. La popolazione che vive nel parco la venera e la teme per questo. Patricia però si trova stretta in una morsa: sua madre non riesce ad accettare il fatto che sua figlia cresca come una selvaggia accanto ad un enorme leone, sempre a zonzo per il parco, mentre lei, che si sente la savana nella pelle, vuole essere libera. La madre è arrivata al punto di impazzire, il padre non regge più, la bambina è impassibile, e il giornalista, che racconta la vicenda in prima persona, si ritroverà in mezzo ad una vera e propria tragedia familiare.

La ragazzina rivolse a me il suo sguardo: era insondabile... La figlia del leone, dicevano di lei gli indigeni della riserva.

Patricia cresce e un masai, Oriunga, vuole averla, e per dimostrarle il suo coraggio dovrà affrontare un leone ad armi pari. Il ragazzo sceglierà proprio King, il grande leone, l'amico di Patricia, per portare gloria al proprio nome.

I sentimenti esistenziali, amore materno, amicizia, potere, desiderio di vendetta, gelosia e amore, Patricia li aveva appresi per mezzo di King.

Non so dirvi a parole quanto io abbia amato e ami ancora questo libro. Una storia che colpisce dritto al cuore, che parla di amicizia, amore, libertà, ma anche di dolore, rabbia, paura, onore. Un libro a tutto tondo insomma. Mi ha fatto venire la pelle d'oca, ho amato i personaggi e ho adorato King.

Questo libro all'inizio non mi intrigava più di tanto, al punto che avevo quasi deciso di abbandonarlo, quando, ad un certo punto, entrano in scena i genitori di Patricia, e allora tutto diventa più reale: i problemi della madre, il passato del padre, la caparbietà della bambina, la situazione familiare per niente allegra che, insieme all'amicizia tra Patricia e King, credo sia un pò alla base del romanzo. Ogni personaggio ha il suo perchè, ogni sua mossa è motivata e rispecchia esattamente la natura di questo.
La scrittura di Kessel è davvero fantastica, scorrevole, dal mio punto di vista triste, anche nelle descrizioni, ma questa tristezza me la fa amare a livelli esorbitanti.

Penso che questo libro mi abbia insegnato che l'amicizia non ha limiti di genere, età, nè addiritura di specie, che l'amore va oltre ogni cosa, ma mi ha anche insegnato che spesso si fanno errori il cui peso graverà su di noi per l'intera vita.

Torno a dirvi che questo libro mi ha emozionato in maniera assurda, tanto che anche ora, tornando a leggere qualche pagina per poter scrivere qualche estratto, mi è scesa qualche lacrimuccia (non cambierò mai XD).
Kessel in questo libro fa descrizioni magnifiche, e grazie a queste sono riuscita ad immaginarmi a pieno lo scenario del libro.


Lo consiglio assolutamente a tutti! Penso che Il Leone sia uno di quei libri che vanno letti almeno una volta nella vita!

- Mangialibri

sabato 15 novembre 2014

Fri.. Saturday Finds #4

Buona giornata amici!
Non riesco ancora a capacitarmi di come sia riuscita ad arrivare alla fine di questa settimana! Ho studiato davvero come una pazza, avevo in mente tante belle cose da fare per il blog, tanti post e persino qualche recensione da pubblicare.. e invece niente! ;_;
Sto leggendo Blood of Olympus di Rick Riordan e (mamma mia!) lo adoro. IO AMO QUELL'UOMO! *-*

Tornando alla rubrica di oggi, questa settimana ho scovato alcuni libri che sono subito finiti nella mia Wish List e che vi voglio assolutamente proporre!

OBSIDIAN, di Jennifer L. Armentrout

  Trama: 
 E se l’amore viaggiasse alla velocità della luce?
Katy, una book blogger diciassettenne, si è appena trasferita in un paesino soporifero del West Virginia, rassegnandosi a una noiosa vita di provincia. Noiosa finché non incrocia gli occhi verdissimi e il fisico da urlo del suo giovane vicino di casa: Daemon Black è la quintessenza della perfezione. Poi quell'incredibile visione apre bocca: arrogante, insopportabile, testardo e antipatico. Fra i due è odio a prima vista. Ma un giorno Daemon salva Katy da un’inspiegabile aggressione, bloccando il tempo con... un flusso sprigionato dalle sue mani. Sì, il ragazzo della porta accanto è un alieno. Un alieno bellissimo invischiato in una faida galattica, e ora anche Katy, senza volerlo, c’è dentro fino al collo. L’unico modo per sopravvivere è stare incollata a Daemon. Sempre che lei non lo uccida prima...

MAGISTERIUM- L'ANNO DI FERRO, di Holly Black e Cassandra Clare

Trama:
Quando raggiunge la grotta in cima al ghiacciaio, Alastair capisce subito che il Nemico l'ha preceduto. Sua moglie Sarah è stata uccisa, come gli altri maghi lì rifugiati. Solo il debole vagito di un neonato lo rincuora: suo figlio Callum, seminascosto accanto al cadavere della madre, è ancora vivo. Ma quando Alastair lo prende fra le braccia, le terribili parole incise nel ghiaccio da Sarah prima di morire lo fanno inorridire... Dodici anni dopo, quando Call viene ammesso al Magisterium, la prestigiosa accademia riservata ai ragazzi dotati di talento magico, suo padre è contrario: sin dalla più tenera età ha insegnato al figlio a diffidare della magia. E ora Rufus, il magister più anziano della scuola, lo ha ammesso all'Anno di Ferro, il primo del Magisterium. Call non può sottrarsi al suo destino. La magia scorre, in certe famiglie. Ma sul destino di Call incombe fin dalla nascita l'artiglio del Nemico.

MR GWYN, di Alessandro Baricco

  Trama: 
 Jasper Gwyn è uno scrittore. Vive a Londra e verosimilmente è un uomo che ama la vita. Tutt'a un tratto ha voglia di smettere. Forse di smettere di scrivere, ma la sua non è la crisi che affligge gli scrittori senza ispirazione. Jasper Gwyn sembra voler cambiare prospettiva, arrivare al nocciolo di una magia. Gli fa da spalla, da complice, da assistente una ragazza che raccoglie, con rabbiosa devozione, quello che progressivamente diventa il mistero di Mr Gwyn. Alessandro Baricco entra nelle simmetrie segrete di questo mistero con il passo sicuro e sciolto di chi sa e ama i sentieri che percorre. Muove due formidabili personaggi che a metà romanzo si passano il testimone, e se a Mr Gwyn tocca mischiare le carte del mistero, la ragazza ha il compito di ricomporne la sequenza per arrivare a una ardita e luminosa evidenza.

Spero che le proposte vi siano piaciute!

- Mangialibri

martedì 11 novembre 2014

Highlighting #2

Buonasera gente!
Oggi è stata una giornata davvero infernale, non è andato nulla per il verso giusto! L'unica cosa positiva della giornata (cioccolata buonissima a parte) è stata l'acquisto del primo libro della collana La Scuola del Racconto- leggere per imparare a scrivere! Mi sembra davvero interessante e non vedo l'ora di potervene parlare meglio..  


Oltre a questo oggi ho deciso di aderire alla nuova iniziativa dei blog 300 Grammi di Carta, AliceChimera.com e Atelier di una Lettrice Compulsiva Christmas Italian's Book Challenge.
Questa challenge partirà dal primo giorno di Dicembre e consiste nel leggere un minimo di quattro libri da scegliere tra quelli del catalogo della challenge. Nel catalogo ci sono i libri degli autori che hanno aderito all'iniziativa!
Non vedo l'oraaaa!!!!

Bando alle ciance.. torniamo alla rubrica Highlighting (è da parecchio che non pubblico post di questa rubrica 0.0) e questa volta il libro di cui voglio proporvi alcune citazioni è Il ladro di fulmini, del mio grande amore Rick Riordan!


Sono un ragazzo difficile?
Si. Direi che la definizione mi calza.                          












Di momente del genere me ne capitano a bizzeffe: è come se mi si addormentasse il cervello, e un attimo dopo capisco di essermi perso qualcosa, come se dal puzzle
dell'universo fosse venuta via una tessera e io mi ritrovassi a fissare il vuoto dall'altra parte.







- Non ho intenzione di dire ciao a un barboncino - replicai - scordatelo.
- Percy - intervenne Annabeth - Io ho detto ciao al barboncino. Anche tu dirai ciao al barboncino.
Il barboncino ringhiò.
Dissi ciao al barboncino.


- Lo Stige - mormorò Annabeth. - E’ così…
- Inquinato - finì Caronte. - Da migliaia di anni, voi umani ci gettate dentro di tutto, durante la traversata: speranze, sogni, desideri che non sono mai stati realizzati. Una gestione dei rifiuti irresponsabile, se volete la mia opinione.

E anche per oggi è tutto! In settimana cercherò di pubblicare un paio di recensioni perche sono seriamente indietro!! ;_;

- Mangialibri

domenica 9 novembre 2014

Weekly Recap #1

Eccomi di nuovo!
Finalmente mi sono decisa ad adottare una rubrica che mi permetta di poter ricapitolare tutte i post, gli eventi e le recensioni della settimana!
La rubrica in questione è *Weekly Recap* ideata dal blog Sweety Readers

POST DELLA SETTIMANA
Questa settimana sono stata davvero pessima -.-" In pratica non ho pubblicato nessun post a parte il Disney Princess TAG 

NUOVI ARRIVI

 Finalmente è arrivato: direttamente dall'America, l'ultimo capitolo della saga Eroi dell'Olimpo.. Non vedo l'ora di cominciare *-*

LETTURE DELLA SETTIMANA

Starcrossed (qui la recensione) è stato un libro piacevole ma soprattutto scorrevole. Mi è piaciuto, non l'ho adorato, ma mi è piaciuto.

STO LEGGENDO 

Sto tentando di terminare "The House Of Hades" in lingua originale! E' la mia prima lettura in lingua e spero di riuscire nell'impresa!!

PROSSIME LETTURE

E' decisamente il momento di terminare questa serie! Mi autoimpongo di terminarla!!!


  COVER DELLA SETTIMANA






- Mangialibri



 
 

Disney Princess Book TAG

Salve amici!
Finalmente è domenica e posso rilassarmi un po' e dedicarmi maggiormente al blog.
Oggi accedendo a Blogger ho trovato nel blog La Cacciatrice di Libri un book TAG davvero carino, riguardante le principesse Disney, e non ho davvero saputo resistere! *-*
                       
                                (Immagine presa dal blog La Cacciatrice di Libri)

ANNA & ELSA- un libro che coinvolga rapporti di parentela fratelli/sorelle


 
Questa scelta l'ho fatta in maniera immediata: Le Lettere Segrete Di Jo si basa principalmente sulle vicende di tre sorelle, Sophie, Lulu ed Emma, che pur essendo completamente diverse l'una dall'altra, condividono tutto. Nel libro si sente il forte legame che le unisce, malgrado i battibecchi che
coinvolgono quasi tutte le sorelle del mondo..

RAPERONZOLO- un libro che ti ha fatto sentire emotiva

 
Vorrei tanto negarlo, ma è stato Cercando Alaska il libro che mi ha reso più emotiva in assoluto. Non perché fosse una storia strappalacrime, ma perché in realtà rivedevo molto me stessa nei personaggi, e quando loro soffrivano, soffrivo anche io.. Le vicende, le storie dei personaggi, il loro modo di reagire.. Mi hanno uccisa, più di quanto forse abbia fatto Colpa Delle Stelle, che, pur facendomi piangere come una mammoletta, non mi ha fatto credere di essere quella storia.
 
MERIDA- un libro con una guerriera donna
 
 
Mi sembra ovvio: Hunger Games, con la mia adorata Katniss Everdeen. Ho amato questa saga alla follia, ho amato Katniss con tutta me stessa: il suo coraggio, la sua forza, il suo spirito di sacrificio. Per me Katniss è davvero un mito, una leggenda, una persona (caspita.. personaggio!) che ammiro,
nonostante tutti i piccoli grandi difetti che la caratterizzano!
 
 

TIANA: un libro che affronta problemi reali
 
 
Cuore di Ciccia è un libro che ho letto un po' di tempo fa (e di cui a breve pubblicherò la recensione) e che ho amato profondamente. La storia parla di un ragazzino in carne con una madre fissata con la linea e che si trova spesso fuori casa. Michele è sempre solo e ha come unico amico il frigorifero Frig. E questo già dice tutto. Questo libro mi sembra un po' un inno all'incapacità di alcune persone di riuscire a vedere i problemi reali che affliggono i loro cari. Ho voluto scegliere questo libro perché, pur essendo un romanzo per ragazzi, lo trovo davvero meraviglioso.
Non sono però riuscita a scegliere solamente questo libro, quindi ecco qui anche Orzowei.
 
 
Orzowei è un altro libro che ho amato e divorato, uno di quelli (insieme a Cuore di Ciccia) che vorrei riprendere in mano non so quante volte alla settimana. Questo romanzo parla di discriminazione, ma a mio parere anche del vero ruolo che hanno i genitori, dell'amore che ha una persona verso chi la cresce e la ama.
 
BELLE- un libro classico
 
Lo Strano Caso Del Dr. Jeckyll e Mr Hyde è uno dei pochi classici che ho letto e che mi sono piaciuti. E' un genere diverso da quello che leggo di solito, ma la vicenda mi ha intrigato profondamente, portandomi alla fine del libro con la grandissima voglia di capirne i misteri.

POCAHONTAS- Un libro con il tema della natura, o scritto da un/una naturalista

 
Ossidea non è propriamente definibile "libro sulla natura", ma questa ha un ruolo abbastanza importante. I boschi, i prati, sono veri e propri luoghi di residenza delle specie più diverse, ed in più gli animali sono veri e propri personaggi della storia.
 
 
JASMINE- un libro con un grande desiderio di libertà
 
 
 Libertà intesa in maniera diversa. In questo primo libro della serie I Guardiani Di Ga'Hoole (o mamma mia, non vedo l'ora di scoprire il finale *Q*) Soren viene catturato, portato via dal nido e rinchiuso in un'accademia che vuole soggiogare lui e tutti i gufi suoi coetanei. In questo libro il senso di libertà può essere inteso sia come voglia di scappare dalla Sant'Aggie, sia come desiderio di volare, per raggiungere il Grande Albero di Ga'Hoole.
 
MULAN- un libro con guerre e battaglie
 
 
Ne Lo Scontro Finale, l'ultimo libro della saga Percy Jackson E Gli Dei Dell'Olimpo, si assiste alla vera e proprio battaglia finale tra dei e titani, quella che deciderà le sorti del mondo e dell'umanità. Essendo la mia saga preferita, e questo uno dei miei libri preferiti della saga, non potevo non sceglierlo §.§
 
ARIEL- un libro che tratta di curiosità o apprendimento
 
 
La Valigia Di Hana (altro libro che recensirò a breve) è un libro che tratta di una storia vera. Una scolaresca si attiva per cercare la storia della proprietaria di una valigia risalente alla seconda guerra mondiale. Con il libro si imparano molte cose per quanto riguarda la condizione del paese di Hana, la proprietaria della valigia, all'epoca della Guerra e su come si è svolta la sua vita. Un libra davvero molto interessante e che mi è piaciuto tantissimo!
 
 
LA BELLA ADDORMENTATA- un libro che coinvolga il sonno
 
Quello che ho inteso per "sonno" non è il vero e proprio atto di prendere un cuscino e dormire (cosa che in questo momento farei volentieri con questo tempaccio ;_;), ma sia il "sogno" che una sorta di brevissimo svenimento. Il sogno di Colin è infatti quello di avere un riconoscimento che lo faccia diventare un vero genio e che lo tolga dal suo stato di ex bambino prodigio, e la sua chance gli si presenta davanti proprio durante una sorta di mancamento: formulare un teorema che preveda la fine di qualsiasi relazione amorosa.
 


MEGARA- un libro che parli di mitologia greca
 
 

Libro che ho finito pochissimo tempo fa, Starcrossed parla appunto di mitologia greca, ma in particolare di quella riguardante la Guerra di Troia.
 
ALICE- un libro senza senso o che tratti di mondi strani
 
 
Il mondo in cui si svolge la storia de Il Prodigioso Maurice E I Suoi Geniali Roditori è un mondo decisamente singolare, con maghi, Corporazioni, pozioni, acchiappatopi.. Non dimentichiamoci inoltre che la storie è ambientata in Mondo Disco, un pianeta piatto che poggia su quattro enormi elefanti che a loro volta si trovano sopra una tartaruga galattica che viaggia per lo spazio.
Un mondo più strano di questo..
 
MAID MARIAN- un libro con un cane
 
 
Il cane presente in questa storia non è proprio un cane, ma un bambino travestito da tale. Ci sono comunque lupi, scimmie e altri animali. Questo è un libro molto carino, che ho letto qualche tempo fa e di cui devo ancora scrivere la recensione (sì, sono molto indietro con le recensioni ç.ç).
 
 
Il book TAG termina qui .. Ci ho messo una vita a scriverlo!
 
- Mangialibri

venerdì 7 novembre 2014

LIEBSTER BLOG AWARD

Salve amici!
Sono davvero emozionatissima: questa settimana il mio blog ha infatti ricevuto il Liebster Blog Award! Ringrazio infinitamente Maria del blog Blog Expres per avermi citata!

Le regole dell'award sono:
Postare sul proprio blog l’immagine del premio (fatto!)
Ringraziare chi ti ha nominato e linkare il suo blog (fatto 2!)
Raccontare 11 cose di sé.
1- Adoro il cioccolato, è la mia più grande passione insieme alla lettura XD
2- Nel corso della mia vita mi piacerebbe fare un bel giro per il mondo (aspetta e spera Caterina..)
3- Metto le maiuscole un pò a casaccio volontariamente '-'
4- Ho paura del buio e del silenzio assoluto, infatti non riesco a fare a meno del sottofondo della tv nemmeno di notte -.-
5- La mia stagione preferita è l'autunno, perchè credo che mi rappresenti parecchio..
6- Sono sarcastica e amo il sarcasmo, anche se spesso le persone che mi circondano lo trovano irritante..
7- Amo il profumo della vaniglia e ho non so quanti profumi che si assomigliano *-*
8- Vado al cinema una volta alla settimana perchè amo i film in generale ^.^ Se non riesco ad andarci ogni settimana divento pazza XD
9- Con le mie amiche stiamo già organizzando una sorta di Babbo Natale segreto per la Vigilia di questo anno, un pò come quello che si vede nel film di Noi Siamo Infinito
10- Sono una disordinata cronica e una ritardataria patentata, mi dimentico persino di mettere i promemoria per ricordarmi di fare qualcosa ;_;
11- Mi piacerebbe finire gli studi in un paese straniero, magari in America, questo è il mio più grande sogno in assoluto e spero proprio che un giorno si realizzerà ;)

Nominare 11 blog con meno di 200 followers che ritieni debbano ricevere il premio:
 (eheh, ne ho trovati sei :D)
Rispondere alle domande di chi ti ha nominato!
Com'è nata la tua passione per i libri ?
Non so di preciso com'è nata, so solo che ho sempre letto. Forse devo ringraziare mio padre e la mia maestra delle elementari per avermi un pò inculcato il piacere dela lettura, ma non so come io mi si appassionata ai libri in questa maniera.. rimarrà sempre uno degli interrogativi della mia vita..
Quale è il tuo genere letterario preferito?
Sicuramente il fantasy classico, quello con draghi, principesse e cavalieri temerari! Ho sempre avuto una fervida immaginazione e non mi faccio problemi ad immaginare qualsiasi tipo di creatura, anche quella più strana..

Cosa ne pensi dei gruppi di lettura?
Ho preso parte circa tre settimane fa al mio primo gruppo di lettura (organizzato dal blog Reading is Believing per il libro Raven Boys) e devo dire che mi sta piacendo da pazzi! Poter discutere riguardo un libro comune a tutti i partecipanti è un'esperienza che non mi capita tutti i giorni ed è davvero esaltante!

Qual'è il tuo personaggio letterario preferito?
Forse è l'amore che ho nei suoi confronti a farmi dire in questo momento il nome di Percy Jackson. L'ho amato fin dalla prima pagina: adoro il suo carattere, il fatto che non sia il classico eroe che nasce subito senza paura di affrontare qualcosa di terribile. Percy cresce con il succedersi dei libri e le vicende lo forgiano e lo rendono alla fine una persona, a mio avviso, davvero meravigliosa, in grado di sacrificare persino se stesso per le persone che ama. E' coraggioso, simpatico, protettivo, scapestrato.. trovo sia il giusto mix tra realtà e fantasia, perchè non mi faccio poi tanti problemi ad immaginarmi un Percy Jackson in carne ed ossa che gironzola per le strade di New York..
Cosa ne pensi dei Blog Tour?
Non ho mai partecipato ad un Blog Tour. Mi piacerebbe capire un pò meglio come funzionano e poi magari partecipare!

Queste sono le domande a cui dovete rispondere:
 Preferisci le saghe o i racconti autoconclusivi?
 Cosa ne pensi degli ebook?
 Quale è stato il libro che ti ha sorpreso di più?
Ti piace rileggere i libri?
Cosa ne pensi delle letture in lingua?
Mi piacerebbe davvero sapere quali saranno le vostre risposte!
A presto!

- Mangialibri