venerdì 24 ottobre 2014

Friday Finds #3

Salve a tutti!
Mi scuso per essere stata assente in questi giorni, ma sono state due giornate davvero frenetiche!
Comunque anche questa settimana la rubrica ideata dal blog Should Be Reading apre i battenti!
Ho scoperto diversi libri questa settimana, ma vi parlerò solo di quelli che sono finiti direttamente nella mia Wish List!!

"22/11/'63", di Stephen King
 
 Trama:
 Jake Epping ha trentacinque anni, è professore di inglese al liceo di Lisbon Falls, nel Maine, e arrotonda lo stipendio insegnando anche alla scuola serale. Vive solo, ma ha parecchi amici sui quali contare, e il migliore è Al, che gestisce la tavola calda. È proprio lui a rivelare a Jake il segreto che cambierà il suo destino: il negozio in realtà è un passaggio spaziotemporale che conduce al 1958. Al coinvolge Jake in una missione folle - e follemente possibile: impedire l'assassinio di Kennedy. Comincia così la nuova esistenza di Jake nel mondo di Elvis, James Dean e JFK, delle automobili interminabili e del twist, dove convivono un'anima inquieta di nome Lee Harvey Oswald e la bella bibliotecaria Sadie Dunhill. Che diventa per Jake l'amore della vita. Una vita che sovverte tutte le regole del tempo conosciute. E forse anche quelle della Storia.

"Una Ragazza Da Sposare", di Madeleine Wickham
 
Trama:
 A diciotto anni, Milly è una ragazza allegra e spensierata che ha tanta voglia di divertirsi e nessuna fretta di diventare adulta. Così quando Allan, un suo conoscente gay, durante una vacanza studio a Cambridge le chiede di sposarlo per permettergli di rimanere in Inghilterra con Rupert, il ragazzo di cui è innamorato, lei accetta senza esitazioni. Come se fosse un gioco - ma è tutto vero -, Milly si veste da sposa, pronuncia le promesse di matrimonio e posa con Allan per le foto di rito. Ora, per la legge, è la signora Kepinski. Dieci anni dopo quell'episodio ormai lontano e dimenticato, Milly è una ragazza molto diversa. Si è fidanzata con Simon, che la adora, e i due hanno deciso di sposarsi con una cerimonia da sogno, voluta soprattutto dall'insopportabile madre di lei. Il futuro genero è davvero un ottimo partito, bisogna approfittarne! Milly è felice e lascia fare. E poi nessuno sa del suo precedente matrimonio, quindi è come se non fosse mai accaduto, no? Peccato che, a soli quattro giorni dal fatidico "sì", il passato ritorni con prepotenza rischiando di rovinare la sua bella favola. Come fare con Simon? E, soprattutto, come tenere a bada sua madre? Ma la futura sposa non è certo l'unica in famiglia ad avere un segreto... 

"Cacciatori Di Stelle Cadenti", di Gin Philips

Trama: 
 Nella vita di Ren, suo fratello Scott è sempre stato una presenza costante: a volte impalpabile come una canzone nel vento, inafferrabile come una stella cadente; a volte netta e distinta come un'immagine allo specchio. Come il viso di un ragazzo che avrà per sempre diciassette anni: l'età che aveva Scott quando è mancato in un incidente d'auto. Da quel giorno, Ren non ha mai smesso di sentirlo accanto, di parlargli. Di vederlo. E col tempo, diventata archeologa, si è accorta di avvertire intorno a sé anche altre presenze: anime di quei mondi scomparsi che lei cerca di riportare alla luce, di salvare dall'oblio ricomponendoli pezzo dopo pezzo. Sono voci e visioni che la guidano nelle sue ricerche, fino a condurla a un passo da una scoperta fondamentale per la sua carriera, ma che contemporaneamente la allontanano dalla realtà. Mentre affonda le mani nella terra, Ren sogna di attraversare i secoli a ritroso e sparire, almeno per un istante, in quelle antiche esistenze. E intanto è sempre più distaccata, chiusa in se stessa, incapace di ricambiare sentimenti profondi, di aprirsi agli altri. Di raccontare quel dolore che ha segnato irrimediabilmente lei e la sua famiglia. Fino a quando incontra Silas: il primo uomo che sembra riuscire a incrinare quella corazza, la barriera che lei ha innalzato tra sé e il mondo. In lui, Ren scorge la possibilità e la tentazione di un amore vero. E capirà che forse c'è solo un modo per non perderlo: abbandonare i fantasmi del passato e vivere finalmente nel presente.
 
 E anche oggi il Friday Finds termina qui.. Se devo essere sincera non mi ricordo nemmeno se oggi è venerdì oppure no -.-" Comunque (sperando di averci preso con la data) vi saluto!
Cosa ne pensate di questi libri? Li avete già letti? E quali sono i vostri *Friday Finds*?

-Mangialibri



martedì 21 ottobre 2014

Blogger Love Project| Day Six



Buonasera gente!!
Credo che se avessi un euro per ogni volta che mi dimentico qualcosa ora potrei comprare Amazon!
In altre parole: ho saltato il Day Five di BLP. Oggi avevo intenzione di pubblicare un post di ..SCRITTORANDO.. ma poi mi sono dovuta staccare dal mio adoraato pc e quindi penso che pubblicherò il post domani.
Mi sono poi accorta che la Mini Challenge di questa sera riguarda due tag molto carini (ovviamente mi sono persa la sfida delle 14:00 -.-"), quiiindi ecco a voi i due tag di questa sera, amici: *Guilty Blogger Tag* e *Crush Crush Crush*.

GUILTY BLOGGER TAG


Libri che tutti ti consigliano ma che TU (razza di miserabile che non sono altro!) non hai ancora letto..




Mi ritrovo "Shadowhunters" ovunque.. O-V-U-N-Q-U-E. Anche se non sono molto convinta del fatto di voler leggere questo libro perché la storia non mi colpisce più di tanto, sono sicura che prima o poi me lo ritroverò tra le mani. "The Maze Runner" invece è un libro che voglio assolutissimamente leggere! L'unico ostacolo che mi separa dall'averlo nella mia libreria è il poco tempo che ho a disposizione per leggere..

CRUSH CRUSH CRUSH

Due parole: cotte letterarie. Chi non si è mai invaghito (nel mio caso innamorato) o ha semplicemente apprezzato sconfinatamente un personaggio appartenente ad un libro?
Come nel blog She Was In Wonderland, anche io pubblicherò  i nomi delle eroine che più mi hanno colpito..

Ragazzi: Percy Jackson (mio unico grande amore *.*) della saga "Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo"; Peeta Mellark (Hunger Games); Finnick Odair (Hunger Games); Quattro (Divergent); Jean Valjean (I Miserabili); Augustus (Colpa delle stelle); Hassan (Teorema Catherine); Quentin (Città di carta); Il Colonnello (Cercando Alaska); Liam & Tom & Matthew (le lettere segrete di Jo); Leo (Eroi dell'Olimpo); Grover (Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo).

Ragazze: Katniss Everdeen (Hunger Games); Hazel Grace Lancaster (Colpa delle stelle); Annabeth Chase & Talia Grace & Sally Jackson (Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo); Lulu Atwater (le lettere segrete di Jo).

E' tutto per oggi, amici!
Quali sono i libri che tuuuutti vi consigliano ma che ancora non avete letto? E le vostre cotte letterarie? (Andiamo, tutti ne abbiamo almeno una :3).

- Mangialibri







sabato 18 ottobre 2014

Fr.. Saturday Finds #2

Salve gente!
Come va la passate? Io ultimamente ho un pò la testa tra le nuvole.. infatti ieri mi sono completamente dimenticata della rubrica *Friday Finds*!
Comunque rimedio subito pubblicandola ora.
Per chi non lo sapesse questa rubrica è stata ideata dal blog Should Be Reading e consiste nel parlarvi dei libri che questa settimana hanno attirato la mia attenzione!

"UNO STUPIDO ANGELO", di Christopher Moore

  Trama:

 Natale sta arrivando e gli abitanti del piccolo villaggio di Pine Cove in California sono impegnatissimi a far acquisti, impacchettare regali, decorare la casa e inghirlandare alberi, immersi nello spirito gioioso della festa. Ma non tutti hanno il cuore lieto e, fra questi, c'è il piccolo Joshua. A rattristare il bambino è la convinzione che quest'anno non riceverà regali, dal momento che ha visto con i suoi occhi Babbo Natale ricevere un colpo di pala e stramazzare a terra. Per questo, da quel momento, la sua unica preghiera è: "Ti prego, Babbo Natale, torna dal regno dei morti!". E si sa, per quanto impossibili, a volte i desideri dei bambini vengono accolti in paradiso; in questo caso quello di Joshua viene intercettato dall'arcangelo Raziel, che non è certo l'angelo più sveglio nel regno dei cieli. Spinto dall'euforia per la missione che deve compiere, l'arcangelo dà inizio a una serie di eventi che getteranno i residenti di Pine Cove dritti nel caos, culminante nella festa di Natale più esilarante e terrorizzante che la città abbia mai visto.

"LETTERA D'AMORE ALLA SCOZIA", di Alexander McCall Smith

   Trama: 

 Al numero 44 di Scotland Street ci sono grandi cambiamenti. Domenica è partita per lo stretto di Malacca con l’intento di condurre una ricerca antropologica sui pirati, e a occupare l’appartamento dell’ultimo piano è arrivata la sua amica Antonia. Bruce si è trasferito a Londra e Pat, la sua simpatica inquilina, ha dovuto cambiare casa. Dopo ben due anni sabbatici, ha finalmente cominciato a frequentare l’università, dove conosce l’ennesimo ragazzo sbagliato… E il povero Matthew? Sempre innamorato di lei. Chissà che stavolta non venga ricambiato. Ma per fortuna c’è anche chi non si è spostato di un centimetro. Angus Lordie e il suo cane Cyril frequentano ancora le strade e i bar della New Town edimburghese, ma sentono la mancanza di Domenica e non legano affatto con l’intellettuale Antonia. Il piccolo Bertie, sassofonista prodigioso che a sei anni parla correntemente l’italiano, continua a deliziare i vicini con le note di As Time Goes By, mentre la madre Irene è quasi giunta al termine di una seconda gravidanza che ne ha esasperato il carattere non facile. In compagnia di questi e di moltissimi altri esuberanti personaggi – un architetto australiano, una giovane suora, un gruppo di studenti francesi – Alexander McCall Smith ci invita a seguirlo ancora una volta alla scoperta di Edimburgo e dei suoi segreti.

"LIFE AFTER LIFE", di Kate Atkinson  (lingua inglese)


Trama:

E se avessi la possibilità di vivere la tua vita ancora e ancora, finchè finalmente sarà giusta?
Durante una bufera di neve in Inghilterra nel 1910, un bebè nasce e muore prima di poter fare il suo primo respiro.
Durante una bufera di neve in Inghilterra nel 1910, lo stesso bebè nasce e vive per raccontare la storia.
E se ci fossero state seconde possibilità? E terze possibilità? Saresti in grado di salvare il mondo dal suo inevitabile destino? E lo vorresti?







Anche questa settimana il Friday (in questo caso Saturday) Finds termina qui.. Quali sono i libri che questa settimana hanno attirato in modo particolare la vostra attenzione?


- Mangialibri








 

venerdì 17 ottobre 2014

Blogger Love Project | Day Four

... E mi sono di nuovo persa una tappa...
Rimedio subito, miei cari amici, con la terza giornata dell'iniziativa dei blog Sweety Readers, The Bookshelf e She Was In Wonderland *Blogger Love Project*!
La Mini Challenge di oggi consiste in due tag: *My Reading Spot* e *Re-Reading*.

MY READING SPOT

Non ho un posto preciso in ci leggere.. Leggo un pò dove capita: a letto, sul divano, mentre faccio colazione, in macchina (sì, in macchina!).. insomma, non importa dove mi trovo, mi basta avere in mano un libro e trovarmi nel giusto stato d'animo per perdermi tra le righe di un romanzo.
Se proprio dovessi specificare il posto dove preferisco leggere, direi che in inverno amo leggere sul divano con una bella coperta e una bevanda calda davanti alla stufetta, mentre in estate mi piace leggere alla spiaggia sotto l'ombrellone:D.

RE-READING

Non ho mai riletto nessun libro. Ci ho provato ma non ce l'ho fatta. Mi sono ripromessa però di rileggere due romanzi:


Mi piacerebbe rileggere "Il Canto della Rivolta" perchè tra poco uscirà il terzo film di "Hunger Games". E poi vorrei tanto leggere di nuovo "Il ladro di fulmini" perchè tra poco mi arriverà  l'ultimo capitolo della saga "Eroi dell'Olimpo", quindi mi piacerebbe rivivere la storia originale e ricordare come tutto è cominciato..

 
 E voi? Dove preferite leggere? E quali libri avete riletto??

- Mangialibri


mercoledì 15 ottobre 2014

WWW Wednesdays


Eccomi di nuovo tra i piedi!
Scusate se il post sarà molto breve, ma oggi sono successe molte cose e, detto molto sinceramente, non ho molta voglia di scrivere, ma visto che lo avevo detto, ho mantenuto la parola data e quindi ecco il *WWW Wednesdays* #2 del blog!





WHAT ARE YOU CURRENTLY READING?


 Ehm ehm... diciamo che dire leggere è un parolone, comunque comincerò domani "La Storia Infinita", perchè è da quando ho comprato questo libro che lo guardo e riguardo ogni volta che passo davanti allo scaffale... quindi ho deciso che è arrivato il momento!

WHAT HAVE YOU RECENTLY FINISH READING?


 Ho terminato proprio questo pomeriggio "Le lettere segrete di Jo" e ho subito fatto la recensione (che trovate qui). Ho adorato questo libro, mi ci sono completamente persa dentro... (infatti anche ora mi manca :c).

WHAT DO YOU THINK YOU'LL READ NEXT?


 Inizierò a leggere "Raven Boys" e "Il Regno di Ga'Hoole. La Grande Battaglia". Leggerò il primo perchè ho deciso di aderire al gruppo di lettura organizzato dal blog Reading Is Believing (qui il link del post di presentazione), mentre per quanto riguarda "La grande battaglia" ho deciso che è arrivato il momento di terminare la storia dei miei amici gufetti- anche perchè ho cominciato a leggere troppe saghe tutte insieme -.-".

Cosa ne pensate di questi libri? Ne avete gia letto qualcuno? E quali sono i vostri WWW Wednesdays?
A presto!

- Mangialibri

recensione: "LE LETTERE SEGRETE DI JO", di Gabrielle Donnelly


Salve amici!
Ho appena finito di leggere "Le Lettere Segrete di Jo", e non potete capire quanto sia dispiaciuta di aver finito questo romanzo. Mi ha talmente appassionata che non avrei mai voluto finisse!


 AUTORE: Gabrielle Donnelly
CASA EDITRICE: Giunti
TRAMA:

Mentre Emma è elettrizzata per i preparativi del suo matrimonio e Sophie disdegna una fila di corteggiatori per dedicarsi anima e corpo alla sua carriera di attrice, Lulu, la più inquieta delle sorelle, passa disordinatamente da un lavoretto all'altro, con una grande passione per la cucina, ma senza alcuna prospettiva sentimentale all'orizzonte. E che cosa succede se un giorno, in soffitta, rovistando in una vecchia veligia in cerca alla ricerca di alcune ricette, si imbatte per caso in un plico di lettere scritte nientemeno che dalla trisnonna Jo March, l'intrepida protagonista di Piccole Donne? Nonna Jo era proprio come lei, amava passare ore scanzonate a fare pettegolezzi con le adorate sorelle, pur essendo molto diversa dalle altre. Per Lulu le lettere di nonna Jo sono una vera illuminazione.
Piene di segreti, di saggezza, di consigli meravigliosi sull'amore e sulla vita sprigionano una forza e un coraggio tali da spingerla finalmente a immaginare la sua strada. 

Come ho già detto nel *WWW Wednesday* della scorsa settimana, inizialmente non avevo il ben che minimo interesse verso questo libro, ne mai ne avrei avuto nel comprarlo.
 E allora perchè l'hai letto? direte voi. Perchè mi è stato regalato e visto che domenica scorsa morivo di noia, ho deciso di provare questo genere di romanzo (per me nuovo), giusto per dire che l'avevo fatto.


E' successo però un fatto: mi sono innamorata di questo libro, completamente persa fra le sue pagine e tra i suoi personaggi, mi sono immedesimata in tutti i protagonisti e mi sono sentita parte della storia.
Tutto comincia durante il brunch domenicale della famiglia Atwater,: David, il padre; Fee, la madre americana che ai suoi tempi rivendicava la parità tra i sessi; Emma, la figlia maggiore in procinto di sposarsi; Sophie, la figlia minore nonchè attrice e Lulu, la mezzana testarda, sarcastica e irritabile. Sembrerebbe una famiglia normale, ma cosa mi direste se vi dicessi che, da parte della madre, sono imparentate con le leggendare sorelle March del libro "Piccole Donne"?
La storia prende il via quando, mandata in soffitta dalla madre alla ricerca di un vecchio ricettario di famiglia, la goffa e quasi disoccupata Lulu trova le lettere della trisnonna Jo. Queste lettere saranno di vitale importanza per Lulu, e l'aiuteranno a capire meglio la sua vita e a trovare la sua strada.


Il romanzo parla dunque di un anno della loro vita, un anno di cambiamenti, positivi e negativi per ciascuno dei personaggi. Dopo poche pagine ho cominciato a sentirmi parte della famiglia Atwater e, arrivata alla fine del libro, mi sembrava di conoscere Lulu, Sophie e Emma come se fossero sorelle mie.
Forse questo mio attaccamento al romanzo è dovuto al fatto che mi rispecchio tantissimo in Lulu, così come mi rispecchiavo in Jo ai tempi della lettura di Piccole Donne. Tutte le sorelle Atwater sembrano infatti la visione in chiave moderna delle sorelle March: Emma somiglia a Meg; Sophie ad Amy e Lulu a Jo.
Tutti i personaggi sono delineati in maniera perfetta, tanto da poter essere comunissimi cittadini inglesi del ventunesimo secolo. Ho amato i dialoghi, che sono diretti, sarcastici, pieni di battute ma anche di sentimento.

Vengono trattati molti temi, e ogni capitolo è legato ad una lettera di nonna Jo. Molto spesso le lettere ottocentesche scritte dalla suddetta signorina March riflettono quello che avverrà o che è avvenuto
nella famiglia Atwater.

I peronaggi mi sono piaciuti moltissimo, dalla sbadata e ritardataria Sophie, al padre burlone David, da Fee (la madre fin troppo schietta) a Charlie, l'amica e coinquilina di Lulu.

Il finale mi ha davvero sorpreasa, il libro mi ha appassionato tantissimo, al punto che ho gia voglia di rileggerlo, cosa che intendo davvero fare prossimamente.

A mio avviso, "Le Lettere Segrete di Jo" è un romanzo bellissimo, ricco di amore, dove viene esaltato il concetto di famiglia, di unione, di amicizia, ma che ci porta anche a capire che molte cose cambiamo, ma altre resteranno sempre le stesse, come la famiglia, i sentimenti, i legami profondi che uniscono due persone.

La morte non può spezzare i legami d'amore che ci uniscono

Seguendo le vicende i Lulu e della sua famiglia ho capito cose di me che prima mi sfuggivano totalmente e per questo voglio ringraziare l'autrice.

 Purtroppo, però, nonna Jo non poteva uscire dalle lettere per indicarle la strada che conduce alla felicità in un mondo che si era dimostrato capace di cambiare improvvisamente e completamente: quel compito spettava solo a lei.
A mio parere questo è un libro da leggere assolutamente! Già mi manca..







Spero di essere riuscita a farvi capire quanto ho sinceramente amato questo romanzo.
Ci vediamo più tardi per il *WWW Wednesday*

- Mangialibri

lunedì 13 ottobre 2014

Blogger Love Project| Day Two (Sweety Readers, The Bookshelf, She Was In Wonderland)





Salve ragazzi!
In questo periodo ho deciso di partecipare all'iniziativa dei blog Sweety Readers, The Bookshelf e She Was in Wonderland chiamata Blogger Love Project (alla quale possono partecipare sia blogger che non:3). Se volete saperne di più potete andare qui, dove viene spiegato tutto per filo e per segno!



Oggi è la seconda giornata, ma ieri mi sono completamente dimenticata di scrivere il post (eheh sono giusto un po' sbadata..), quindi comincio subito- visto che sono in ritardo- con la Mini Challenge delle 14:00 di oggi: il tag *Before I Was A Blogger* e la top ten *10 libri scoperti grazie al blog*.

BEFORE I WAS A BLOGGER

Devo ammettere che ho cominciato a divorare libri a velocità super sonica solo lo scorso anno, quindi ho cominciato a comprare valanghe di libri da allora. Non ho mai riletto nemmeno un libro, già prima di aprire il blog ero abbastanza critica in fatto di romanzi e cercavo di coglierne le sfumature (anche se non sempre riuscivo nell'impresa- ne ci riesco ora). Non sempre mi affidavo all'istinto nel comprare il libro, perchè ho sempre considerato il fatto di comprare un libro come una sorta di "adozione", quindi prima di comprarne uno ci riflettevo per bene e mi informavo (come faccio ora). Per quanto riguarda la condivisione dei pareri, fangirlavo con le mie amiche (come ora) che mi guardavano come se fossi stata una pazza (proprio come fanno ora).
L'unico vero cambiamento dal prima al dopo blog è la velocità con cui leggo i libri e il numero.

10 LIBRI SCOPERTI GRAZIE AL BLOG 

Io non ne ho ancora conosciuti così tanti, quindi la mia non sarà una top ten, ma una top four:

!1: Eroi dell'Olimpo, di Rick Riordan
!2- Colpa delle Stelle, di John Green
!3- Cercando Alaska, di John Green
!4- I guardiani di Ga'Hoole, di Kathryn Lasky


E per il momento è tutto, ci vediamo alle 18:00 per la Following Chain.

- Mangialibri



sabato 11 ottobre 2014

Linky Party: Love Reading by Never Say Book

 

Salve gente!!
Oggi mi sono imbattuta in questo "scambio di link" ideato dal blog Never Say Book. Visto che trovavo questa iniziativa molto (anzi, molto molto moooooolto) carina ho deciso di partecipare. Cosa devo fare? Parlare del mio blog e della mia passione per i libri (cosa che mi viene molto facile:3).
Non ho mai fatto qualcosa di simile, quindi spero di riuscire bene nell'impresa!!


PRESENTARE IL BLOG, PARLANDO DI CIO' CHE CI SI PUO' TROVARE, LE VARIE RUBRICHE, QUANDO E' NATO ecc..

Allora... Innanzitutto devo dire che il blog è nato questa estate, quando dal nulla mi è venuto questo pensiero in mente. Inizialmente pensavo che sarebbe stata una cosa carina e che mi avrebbe aiutato a ricordare tutti i libri letti. Invece per me si è aperto un mondo: tag, iniziative, gruppi di lettura (, Linky Party).. Tutte cose bellissime e che si connettono alla mia passione più grande: la lettura.
Nel blog, dunque, si può trovare questo: libri, libri, libri (con qualche eccezione per qualche film XD).

Mi piace recensire perché mi aiuta a rivivere i bei momenti che ho passato mentre leggevo un romanzo ed in più amo scrivere rubriche- anche se ultimamente sono una po' a corto di idee particolarmente creative eheh-.
Momenteneamente ho cinque rubriche:
- ...SCRITTORANDO... dove parlo degli autori che più mi piacciono (vita e libri scritti)
- !!!COMING BOOM!!! dove presento a cadenza casuale (anche se originariamente era una rubrica settimanale) tre libri scelti in base ad un determinato tema.
- HIGHLIGHTING consiste invece nel pubblicare alcune citazioni prese dall'ultimo libro letto del mese.
- FRIDAY FINDS (ideata dal blog Should Be Reading) dove faccio una lista dei libri che settimanalmente aggiungo alla mia lista TBR.
- WWW WEDNESDAY sempre ideata da Should Be Reading (.. sì, le rubriche di questo blog mi piacciono particolarmente:3) che consiste nel rispondere a tre domande che riguardano le mie letture della settimana- e non-.

PARLATE DELL'AMORE CHE AVETE PER LA LETTURA

Il mio amore per la lettura è nato quando ero piccola. Amavo alla follia Geronimo Stilton, dai libri cartacei agli audiolibri, non facevo altro che leggere. Proprio lui mi ha aperto un mondo: quello dell'immaginazione. E ci sono rimasta intrappolata.
 Mentre le mie coetanee spendevano la paghetta per vestiti firmati, io non facevo altro che usarla per comprare libri, e non mi stancherò mai di dire che devo ringraziare anche loro se sono diventata la persona che sono oggi (nel bene e nel male). Ho cavalcato draghi fantastici, sono stata un'eroina, una dea, un semidio, un gatto, la nipote di un personaggio illustre, sono stata una malata combattiva, e una bomba nelle ultime parole famose. Ho visitato mondi fantastici, posti che avrei sempre voluto vedere ma che probabilmente non potrò mai se non stando seduta in poltrona sorseggiando thè caldo.
Considero i libri miei amici, perché in ogni momento della mia vita, che fosse bello o che fosse brutto, loro erano pronti a darmi la compagnia che gli altri mi negavano. Molti mi dicono che esagero, che leggo troppo e che sono troppo chiusa nel mio mondo di sogni. Ma che male c'è nel sognare un po'? Come dico sempre c'è un libro per ogni situazione e per ogni stato d'animo, e io ho avuto la fortuna di trovare quelli giusti nel momento del bisogno.
La prima saga che ho letto (anche se ancora non l'ho terminata) è quella di Ossidea, di Tim Bruno. Ma quella che mi ha introdotto al fandom è stata quella di Hunger Games, mentre la saga che mi ha ridotto alla follia è stata quella di Percy Jackson. Adoro piangere per un bel libro, emozionarmi ed arrabbiarmi durante la lettura, passare ore intere a leggere senza staccare mai gli occhi dalle pagine.
Amo leggere, l'ho sempre fatto e sempre lo farò ^.^








SCRIVETE LA FRASE CHE PIU' VI RAPPRESENTA/VI PIACE/LA VOSTRA PREFERITA  DELL'ULTIMO LIBRO LETTO

Non riesco a scriverne una sola, quindi ne scrivo due.
La prima l'ho presa dal libro Cercando Alaska, e mi piace moltissimo perché penso che dica che possiamo sopravvivere a tutto, anche alle cose più brutte, che possiamo trovare la forza di superare le difficoltà.
La seconda l'ho sentita mentre guardavo il film L'Attimo Fuggente, ma è in realtà una citazione presa da Walt Whitman e leggermente modificata per il film, che ci chiede quale posto vogliamo occupare nel mondo:

Siamo indistruttibili nella misura in cui crediamo di esserlo


Il potente spettacolo continua, e tu puoi contribuire con un verso. Quale sarà il tuo verso? 

Oh mamma! Il post è venuto un po' più lungo del previsto -_-"
Spero che sia l'iniziativa di Never Say Book, sia il post vi siano piaciuti!

- Mangialibri

venerdì 10 ottobre 2014

Friday Finds

Rubrica ideata dal blog *Should Be Reading* (ultimamente non riesco a pensare a nuove rubriche) che consiste nel condividere la lista dei libri che ho trovato ultimamente e che ho aggiunto alla mia lista di libri che voglio leggere.

Dunque.. ultimamente ho visto una valanga di libri che mi interessano, ma che (logicamente) non posso comprare perchè mi sono imposta di non spendere più soldi per libri per almeno un mese. Purtroppo non ho mantenuto i buoni propositi, e ieri ho comprato "Hex Hall".
A parte questa piccola (piccolissima ;D) uscita dalla buona strada, non ho comprato altro, ma mi sono solo limitata a guardare.
Ecco la lista dei libri che ho scovato qua e la..

"PERFETTO", di Alessia Esse

La Sindrome ha ucciso gli individui di sesso maschile.
I suoi effetti sono stati talmente devastanti che ricordare quel giorno è proibito, così come è proibito parlare di tutto ciò che riguarda il genere maschile: musica, film, libri, arte. Nel paesino francese di Malorai, Lilac si prepara a diventare un'insegnante, coronando il suo sogno e quello della nonna Francesca. La ragazza è al settimo cielo: alla cerimonia per il diploma parteciperà anche Vega G, la Presidentessa del governo femminile che regola il mondo. E quando Vega G si mostra particolarmente interessata alla vita di Lilac, Francesca- che nasconde un segreto importante e pericoloso- decide di affidare la nipote a qualcuno che dovrà proteggerla: due uomini.
Nel viaggio che la porterà lontana da tutto ciò in cui ha sempre creduto, Lilac conoscerà un mondo nascosto, imparerà che il cuore può battere forte- e non solo per paura- e scoprirà chi è davvero Vega G.


"FIRELIGHT. LA RIBELLE", di Sophie Jordan


Discendiamo dai draghi. Siamo dei mutaforma che hanno sviluppato la capacità di apparire umani per sfuggire ai Cacciatori. Viviamo nascosti nelle foreste remote, volando solo di notte, dispiegando le ali quando nessuno può vederci. Siamo Draki. Io mi chiamo Jacinda e sono il tesoro del mio branco, l'unica capace di soffiare ancora fuoco. Ma dopo aver infranto per l'ennesima volta le regole che proteggono la vita della nostra comunità, sono stata costretta a fuggire insieme a mia madre e mia sorella. Ci siamo sepolte vive in un'anonima cittadina, dove sono costretta a mantenere l'aspetto umano con il rischio di dimenticare la mia vera natura. Finché non mi sono ritrovata nella stessa scuola del mio Cacciatore. È possibile una simile coincidenza? Oppure questo bellissimo e pericoloso ragazzo non è quello che la sua famiglia vorrebbe far credere?



"L'ANGELO CADUTO", di Susan Ee

 
Un esercito di angeli sterminatori ha attaccato la Terra: dopo poche settimane la violenza dilaga ovunque, insieme alla paura e alla superstizione. Nella Silicon Valley ostaggio delle gang, la diciassettenne Penryn cerca di sopravvivere e proteggere la sua famiglia, fino a quando gli angeli guerrieri non rapiscono sua sorella minore, la più fragile, la più indifesa. L'unico modo per salvarla è affidarsi a un nemico, un angelo che ha perso le ali in combattimento e ora ha bisogno, come Penryn, di raggiungere la roccaforte delle crudeli creature alate a San Francisco. Nel viaggio che li porterà alla città, Penryn e Raf impareranno a contare solo l'una sull'altro, in un deserto in cui regnano la devastazione e il sospetto e in cui il pericolo è dietro ogni angolo.





 - Mangialibri

mercoledì 8 ottobre 2014

WWW Wednesdays

Rubrica ideata dal blog Should Be Reading che consiste nel rispondere a tre domande riguardanti i libri... ovviamente, quanto sono scema -.-




Comunque.. Questo è il mio primo WWW, sono troppo gasata, non vedo l'ora di iniziare!!

 WHAT ARE YOU CURRENTLY READING?

Sto attualmente leggendo due libri:



*The House Of Hades* è il quartto capitolo della saga *Eroi dell'Olimpo*.  È la prima lettura in lingua  originale ( seria) che faccio, quindi ci sto mettendo un'eternità, ma non mi importa perde devo ASSOLUTAMENTE sapere cosa succede al mio caro Percy e non riesco psicologicamente ad aspettare  l'uscita italiana del romanzo!!
*Le Lettere Segrete Di Jo* è invece un romanzo che se non mi fosse stato regalato probabilmente non avrei mai nemmeno guardato, ma che mi ha sorpreso  tantissimo in maniera  positiva! L'autrice decide di "proseguire" a modo suo la storia di *Piccole Donne* parlando delle trisnipoti di Jo: Emma, Lulu e Sophie. È davvero carino da morire e mi sta prendendo tantissimo!

WHAT HAVE YOU RECENTLY FINISH READING?


                                                
L'ultimo libro che ho terminato è stato *Kim*, di Rudyard Kipling, in lingua inglese. Mi è piaciutoe non a fasi alterne, ma devo ammettere che non è proprio il mio genere. È un libro abbastanza breve: Kim è un ragazzino irlandese che vive in India perché suo padre era un soldato dell'esercito britannico. Il padre gli ha lasciato tre documenti: il suo certificato di nascita e due carte che provano che Kim è figlio di un soldato britannico. Kim lavora come "messaggero" tra le spie e si diverte a travestirsi da ragazzo indiano. Un giorno incontra un lama tibetano (figura religiosa) che sta cercando un fiume sacro, così decide di unirsi a lui e di iniziare un viaggio che lo porterà a crescere e a diventare un uomo.

WHAT DO YOU THINK YOU’LL READ NEXT?


                       

Credo che la mia prossima lettura sarà *La Storia Infinita, perché desidero leggerlo da sempre, e ora che è nella mia libreria non vedo l'ora di cominciare!!


Quali sono i vostri WWW?
- Mangialibri 



martedì 7 ottobre 2014

!!!COMING BOOM!!!

Salve gente!!
Di nuovo la rubrica !!!COMING BOOM!!! con nuove proposte.Questa volta i libri che vi propongo hanno una cosa in comune: donne. Che siano protagoniste o comunque personaggi importanti nella vicenda, ognuno di questi libri contiene una figura femminile..


"CHE RAGAZZA!", di Cathleen Schine

 TRAMA:
Lady è imprevedibile e anticonformista. Incurante del grande patrimonio che possiede, conduce una vita bohémienne al Greenwich Village di New York. È il 1964 e lei ha ventiquattro anni. Vive alla giornata, senza pensare al domani, fino al momento in cui il suo adorabile fratellastro Fin, rimasto orfano e solo al mondo a undici anni, si trasferisce a casa sua. Lady, naturalmente, non ha idea di cosa significhi crescere un ragazzino che non ha quasi mai visto e soprattutto è troppo distratta da tre pretendenti che a turno la sfiniscono di attenzioni per rubarle il cuore. Ma lei non intende sposarsi e vuole rimanere libera come l'aria, libera di viaggiare per il mondo. Dal canto suo, Fin si ritrova catapultato in un ambiente lontano anni luce dalla quieta e bella fattoria dove è cresciuto, alle prese con una sorella che non conosce, bellissima, irresistibile, ma soprattutto inquieta e impulsiva. E mentre cerca affannosamente di adattarsi a un mondo di adulti strampalati, capisce che per il bene di entrambi non sarà Lady a occuparsi di lui, ma lui a dover crescere in fretta per potersi prendere cura di lei…

DATA DI USCITA: 1 Ottobre 2014
CASA EDITRICE: Mondadori


"MEMORIE DI UNA GEISHA", di Arthur Golden 

 TRAMA:
 Circondate da un'aura di mistero, le geishe hanno sempre esercitato sugli occidentali un'attrazione quasi irresistibile. Ma chi sono in realtà queste donne? A tutte le domande che queste figure leggendarie suscitano, Arthur Golden ha risposto con un romanzo, profondamente documentato, che conserva tutta l'immediatezza e l'emozione di una storia vera. Che cosa significa essere una geisha lo apprendiamo così dalla voce di Sayuri che ci racconta la sua storia: l'infanzia, il rapimento, l'addestramento, la disciplina - tutte le vicende che, sullo sfondo del Giappone del '900, l'hanno condotta a diventare la geisha più famosa e ricercata. Un romanzo avvincente e toccante, coronato da uno straordinario ritratto femminile e dalla sua voce indimenticabile.

CASA EDITRICE: TEA



"L'ULTIMA CANZONE", Di Nicholas Sparks

 
 TRAMA: 
L'ultima cosa che Ronnie vorrebbe è trascorrere le vacanze estive con il padre. Non lo vede da tre anni, da quando cioè se n'è andato di casa per trasferirsi in una sperduta cittadina del North Carolina. Ronnie è furiosa, ma sua madre ha deciso così e lei non può farci niente. Sarà l'estate peggiore della sua vita, ne è sicura. Invece, inaspettatamente, ogni istante diventa indimenticabile, come il primo amore... 

CASA EDITRICE:  Sperling & Kupfer







- Mangialibri

mercoledì 1 ottobre 2014

.:Highlighting:.


Rubrica creata prendendo spunto dalle idee proposte dal blog Book Nympho in *101 Non-review Book Post Ideas*. La rubrica consiste nel pubblicare alcune delle frasi che ho evidenziato durante la lettura dell'ultimo libro che ho letto. Il post sarà pubblicato alla fine di ogni mese!! Spero che questa nuova rubrica sia di vostro gradimento!













Nella mia testa non è mai finita. Siamo ancora lì che ci guardiamo, per sempre.
         - Città di Carta, John Green



  Mi rendo conto che gli esseri umani sono sprovvisti di buoni specchi. E' durissima per gli altri spiegare a noi come ci vedono e durissima per noi spiegare agli altri com ci sentiamo.
         - Città di Carta, John Green






D'altra parte se non immagini niente, non succederà niente
       - Città di Carta,
          John Green












PS: Mi scuso nuovamente per i pochi post. da quando sono tornata dalle ferie non ho avuto molto tempo e quindi sono un pò indietro con la lettura. Spero di pubblicare al più presto una nuova recensione e cercherò di essere più puntuale con le rubriche:)

- Mangialibri