lunedì 1 dicembre 2014

Christmas Italian's Book Challenge Book List

Buon inizio settimana a tutti! (Per quanto il lunedì possa essere buono).
Finalmente è arrivato il mese di Dicembre ergo.. Christmas Italian's Book Challenge!!
Come previsto dal regolamento devo pubblicare la lista dei libri che ho deciso di scegliere e che mi accompagneranno per tutto il mese di dicembre...

AGATHA- L'AMORE CHE NON MUORE, di Violet Nightfall

 Trama:
  
Agatha ha vent’anni ed è l’insicurezza fatta persona; si ritrova invischiata in un’esistenza che le scivola tra le dita senza che lei possa fermarla. Quando però Alessandro decide di entrare nella sua vita qualcosa in lei cambia e incomincia a sbocciare.
Ma ciò che sembra miracoloso non sempre lo è! Dove c’è luce esiste anche tenebra e pian piano i sogni di Agatha iniziano a tramutare in incubi.Un amore in punta di piedi, un amore sul filo del rasoio, una danza delicata e travolgente al tempo stesso...


LA GUERRA DEGLI ELEMENTI- GLI EREDI DI ATLAS, di Veronika Santiago

Trama:
  Scozia. Promesse di successo, di lavoro e di risposte, aiuto per una fuga: così uno sconosciuto convince un'aspirante cantante, un marinaio, una studentessa e un rampollo ricoverato in una clinica psichiatrica, a seguirlo su un'isola che è ovunque e in nessun luogo: OgniDove.
Là Aisha, Dean, Aurora e Duncan scopriranno il vero motivo per il quale sono stati condotti con l'inganno ai margini del mondo: la storia è incompleta. I dieci Reggenti dell'antica Atlas, all'apice della grandezza, si sono dati battaglia fino all'annientamento ma il loro potere sugli elementi non è andato perduto. Non sarà facile accettare di essere Eredi di un così gravoso fardello: tra dubbi e insicurezze, aiutati dagli abitanti di OgniDove, discendenti dei superstiti di Atlas, i ragazzi cominceranno l'addestramento per risvegliare le loro facoltà.
Ma gli elementi sono cinque: dove si trova l'Erede dell'Etere? E quali sono i piani degli Altri Eredi? Inizierà così una lotta contro il tempo alla ricerca dell'Etere.

SHADES OF LIFE, di Glinda Izabel

 Trama: 

 Pensava che la morte fosse la fine — poi l’amore la riportò alla vita.Juniper Lee potrebbe concedersi ogni lusso. Potrebbe viaggiare senza preoccuparsi di avere una destinazione, abbandonarsi a ogni sorta di eccesso senza temere ripercussioni.
Ma non c’è nessun bene materiale che possa distrarla dalla solitudine che la divora, perché Juniper è un spettro intrappolato in una dimensione dai contorni indefiniti. .
Il suo cuore non batte realmente, e tutto di lei - i suoi respiri, i suoi sorrisi, le lacrime che spesso le solcano le guance, sono solo l’eco di una vita ormai lontana.
Juniper è sola e non possiede alcun ricordo. L’unica memoria che sollecita la sua mente, sin da quando si è risvegliata nella sua nuova forma spettrale, è quella di un nome. Il suo. Unica eredità della ragazza che doveva essere stata un tempo. Eppure, nonostante sembri non esserci nulla a legarla al mondo dei vivi, Juniper non riesce a seguire il raggio di luce che potrebbe aprirle le porte dell’aldilà. Quando alla sua porta si presenta Logan, attraente ragazzo dallo sguardo scintillante, tutto per lei si tinge di nuovi e abbaglianti colori. Logan è diverso dagli altri spettri, è come se in sé nascondesse qualcosa di unico, che l’attrae in modo irresistibile.
Qualcosa di inspiegabile avviene quando i due si toccano, come l’esplosione di una forza celestiale. E un ingranaggio si smuove nei recessi della mente di lei, facendole provare sensazioni mai conosciute prima. Sensazioni che profumano di ricordi sopiti e verità dimenticate. Sensazioni che potrebbero rispondere alla domanda che l’ha assillata sin dal giorno del suo risveglio: chi è davvero Juniper Lee?

UMBRIA SHE SAID, di Elisabetta Bricca

Trama:

  Una giovane donna, mamma, moglie e scrittrice, alle prese con i frenetici impegni da gestire nel traffico impazzito di Roma, sceglie all’improvviso di abbandonare la città e iniziare con la famiglia una nuova esistenza in un nido idilliaco, circondato da boschi e oliveti secolari. Umbria, she said è l’elogio autobiografico di una terra che insegna a lasciare che le cose accadano e trascorrano. È un viaggio fisico e interiore attraverso i sensi: il silenzio contrapposto al rumore, il paesaggio che cambia con le stagioni, il gusto per i cibi semplici, gli odori della terra, l’esperienza tattile di una natura dolce ma anche ostile, e a volte il dolore e la fatica vissuti in una terra che dà energia, è vita, calore, casa.

PARLIAMONE...

Avrei voluto scegliere un numero di libri maggiore, ma visto che conoscendomi so già che potrò riuscire a malapena a terminarli tutti, ho deciso che sarebbe stato meglio puntare al numero minimo di libri in modo di poterli leggere con più calma ma anche e soprattutto meglio!

AGATHA- L'amore che non muore, mi piace tantissimo perchè già leggendo la trama so che non ho mai letto nulla di simile e sono davvero ma davvero curiosa!
De Gli eredi di Atlas mi colpisce moltissimo la trama e la storia degli Eredi mi incuriosisce parecchio..
Anche Shades of Life mi intriga particolarmente, soprattutto perchè non ho la più pallida idea di come l'autrice abbia sviluppato una storia così particolare.
Ho scelto anche Umbria she said perchè l'Umbria è la mia regione e mi sento completamente attratta da questo libro..

Che bello che bello che bello!! (Mi scuso infinitamente ma non vedo l'ora di cominciare a leggere..)

- Mangialibri

 

Nessun commento:

Posta un commento