mercoledì 21 ottobre 2015

Blogger Love Project 2015| Day 5. Tag a Coppie!

Salve gente!
Questa quinta tappa del Blogger Love Project arriva un pò in ritardo ma è stata troppo carina: Il Tag a Coppie! La mia compagna di avventure è stata la carinissima Leda di Dreaming Fantasy! Il Tag che abbiamo deciso di fare è il Reader Problems Book Tag, che Leda ha trovato sul canale della Booktuber Katytastic (se avete voglia di farlo anche voi trovate il video qui)!
[Comunicazione di servizio: visto che ho saltato il Day Six del BLP perchè me ne sono completamente dimenticata, questa sera cercherò di pubblicare un maxipost con entrambe le challenge di quella giornata.. Byee]


Reader Problems Book Tag:

1) Hai 20.000 libri nella tua TBR. Come decidi cosa leggere dopo?
Semplice: non scelgo. Principalmente comincio a leggere qualcosa come cinque libri tutti insieme, cosa veramente veramente stupida. Essendo praticamente impossibile per me, comincio con lo stancarmi e piano piano abbandono un libro dopo l'altro (che poi riprendo in seguito) e solo uno prevale sugli altri. E' una sorta di Hunger Games Bookish.

2) Sei a metà di un libro e semplicemente non ti sta piacendo. Lo abbandoni o prosegui?
Dipende. Se il libro è una cosa insopportabile, orripilante, illeggibilie o troppo infantile lo abbandono, anche se mi dispiace perchè ogni volta che lo rivedo sullo scaffale sembra dirmi "Ti odio, ti odio, ti odio.." and so on. Non voglio che i miei libri mi disprezzino. Altre volte lo finisco comunque..

3) Si avvicina la fine dell'anno e ti manca poco per finire la sfida di lettura su Goodreads. Tenti di recuperare il ritardo e in che modo?
 Mah, cerco di fregarmene. Certo, mi dispiace perchè è un obbiettivo non raggiunto, però che devo farci? Io i libri devo godermeli, leggerli per me deve essere un piacere e non una frustrazione. C'è stato un periodo in cui ero ossessionata dalla Challenge di Goodreads e leggevo libri praticamente solo per riuscire a raggiungere l'obbiettivo. Risultato? Blocco del lettore. Caterina ha i suoi tempi, sorry GR.
4) Le copertine di una serie che ami non. sono. le. stesse. Come reagisci?
Questo fenomeno a casa mia è noto come "Madre distratta che compra regali in libreria". Mai e poi mai mandare mia madre a comprare un libro di una serie perchè sistematicamente, se ci sono più edizioni, lei prenderà sempre quella sbagliata. Con Hunger Games è successo così, ho il primo libro in copertina e gli altri due in brossura. E' super fastidioso. Anche le edizioni di Eroi dell'Olimpo sono diverse ma questo è dovuto al fenomeno "Caterina Braccino Corto" e a quello "Leggiamo in inglese così non devo aspettare un secolo". In genere non mi infastidisce più di tanto *si tira i capelli*, o perlomeno cerco di farmene una ragione (quel dannato Hunger Games in copertina rigida è un incubo).

5) Stai leggendo un libro e stai per metterti a piangere in pubblico. Come fai?
Di solito leggo in casa o comunque quando sono sola, quindi questo non è un problema per me. Le uniche persone che mi vedono piangere per un libro sono i miei familiari, e ormai ci hanno fatto il callo.

6) Il seguito di un libro che hai amato è appena uscito, ma hai dimenticato un sacco di cose del romanzo precedente. Rileggi il libro? Salti il sequel? Provi a trovare un riassunto su Goodreads? Piangi per la frustrazione?!?!
Ai pianti ancora non sono arrivata ma ci arriverò tra poco con Il Signore degli Anelli #helpIforgoteverything. Di solito mi basta leggere la recensione di qualcuno, i riassunti non mi piacciono e mi piace ancora meno rileggere i libri : /

7) Non vuoi prestare a nessuno. NESSUNO. i tuoi libri. Come si fa a dire no educatamente alle persone quando ti chiedono?
 Di solito cerco di fregarle. Sono tremenda, lo so. Situazione tipo (già successa minimo diceci volte):
P: "Mi presti Hunger Games per favore? E' da tanto che vorrei leggerlo"
Nella mia testa: *E dovevi aspettare proprio me allora? I miei bambini non si stoccano.*
C: "Certo certo, la prossima volta che ci vediamo te lo porto c:"
Si scorderanno sicuramente di aver chiesto il libro e, anche se io me lo ricordo, non avranno mai la soddisfazione di poter portare i miei bambini a casa loro. muaahaha.
Situazione tipo con mio fratello:
G: "Cate mi presti quel libro"
C: "Non può piacerti."
G: "E tu che ne sai?"
C: "Lo so"
G: "Dai prestamelo"
C: "Lo sto leggendo io"
G: "Bugiarda, non è vero!"
C *si chiude a chiave in camera pur di non prestare quel dannato libro*

8) Hai provato a leggere e interrotto cinque libri nell'ultimo mese. Come fai a superare la crisi da lettore?
Mi fermo con qualsiasi tipo di lettura finchè non sento il bisogno di riprendere un libro in mano, l'unico metodo che funziona su di me.

9) Ci sono così tanti nuovi libri in uscita che hai voglia di leggere! Quanti ne puoi effettivamente acquistare?
Ahahahahahahah nessuno. Sono quasi sempre al verde, per questo vado avanti con sconti e Mercatino dell'Usato- il mio migliore amico-.

10)  Dopo aver comprato i nuovi libri non si può aspettare di leggerli, quanto tempo attendono sulla tua mensola prima di essere letti?
Dipende dalla curisità che ho nei loro confronti. Ci sono libri che sono sul mio scaffale a prendere polvere da qualcosa ome tre anni, mentre ce ne sono altri Il Trono di Spade che la polvere non riusciranno mai a prenderla eheh..



Eccoci qui alla fine del tag! Se anche voi avete fatto un tag a coppie lasciate pure il link nel commento, sono troppo curiosa di vedere quale tag avete scelto c:
- Mangialibri

7 commenti:

  1. Ahahahha tuo fratello X°D muoio!! ti capisco però!!
    è stato un piacere fare questo tag con te! *^*

    RispondiElimina
  2. Anche a me non piace lasciare a metà i libri, infatti anche se non sono proprio interessanti a volte cerco di sforzarmi e andare avanti :P Diciamo che alcune volte mi sono ricreduta a metà libro, ma è raro che succeda :P purtroppo....

    XD come ti capisco! Anche io detesto prestare i miei tesori :3 Soprattutto perché tutte le volte che in passato mi è successo di farlo, puntualmente quel libro non mi è mai tornato indietro T_T (per fortuna è successo solo 3 volte XD ) quindi adesso, quando succede, rispondo sempre 'Mi spiace, ma non presto a nessuno i miei libri. Se vuoi però in biblioteca lo trovi XD Oppure in 'nomelibreria' :P Forse non è la risposta più gentile, ma ho sofferto troppo per aver perso quei tre libri, che tra l'altro per me erano importanti e ovviamente ho dovuto ricomprarli, e preferisco evitare di rischiare ancora :P Visto che per me ogni libro è come se fosse un po' un diario (Anche se in tantissimi mi criticano e in tantissimi vorrebbero lapidarmi XD ) perché non riesco a non sottolineare dei passaggi che mi hanno emozionata particolarmente, oltre che quasi ogni volta che finisco un libro sulla prima o sull'ultima pagina vuota scrivo un breve pensiero su ciò che quel libro mi ha trasmesso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non parliamo poi dei post it XD

      Elimina
    2. Ti capisco.. io i miei libri li consumo troppo (sottolineature, parti evidenziate, scritte, "orecchie" per segnare pagine che mi sono rimaste particolarmente impresse) ^_^"

      Elimina
  3. Che interessante tappa! *__* Adoro i book tag, purtroppo non ho fatto in tempo ad accorgermi di questa iniziativa se no avrei partecipato volentieri ç.ç E vabbè, pazienza! E' molto piacevole anche leggere ciò che scrivete voi partecipanti ^_^ Comunque ho scoperto il tuo blog tramite il linky party della Quintessenza dei libri e mi sono aggiunta con piacere ai tuoi followers! A presto e complimenti per la grafica! <3

    RispondiElimina